Cerca nel sito

LA GATTOMACHIA – ORAZIO SCIORTINO PER OPV FAMILIES & KIDS, SABATO 9 FEBBRAIO 2019, AUDITORIUM CENTRO CULTURALE ALTINATE/SAN GAETANO, PADOVA

IMG-20190209-WA0024

Orchestra di Padova e del Veneto

Compositore e Direttore: Orazio Sciortino

Violino concertante: Piercarlo Sacco

Narratore: Roberto Recchia

Una bellissima e fortunata iniziativa è quella dell’Orchestra di Padova e del Veneto di portare le famiglie con bambini a teatro e gustare, talvolta partecipando in prima linea, ciò che offre il panorama della musica classica in modo da renderla fruibile ad un pubblico di piccoli ascoltatori, e perché no di fare divertire anche gli adulti. Più che giusto dunque proporre le partiture più conosciute e da sempre inserite in programmi scolastici o collaborazioni tra scuole e conservatori. Dopo Il carnevale degli animali, il natalizio Schiaccianoci e The planets: un viaggio spaziale, è la volta di una gustosa novità: La gattomachia composta da Orazio Sciortino per il Teatro alla Scala di Milano che in prima assoluta nell’ottobre del 2017 ha visto un foltissimo pubblico di piccoli affollare il tempio milanese. E’ la volta di Padova, che con ben due appuntamenti pomeridiani ha proposto quello che in effetti è uno spettacolo vero e proprio in forma di concerto, con un eccellente attore, Roberto Recchia, che molto più di una semplice voce narrante, è l’anima della favola che mima, imita, improvvisa, intrattenendo l’audience per circa un’ora filata con una voce in grado di far visualizzare i protagonisti quasi in carne ed ossa lì sul palco ai nostri occhi.

Sciortino ha lavorato egli stesso al testo ispirandosi alla Gatomaquia dell’autore spagnolo Lope de Vega, vissuto nel Seicento, epoca in cui è ambientata la favola ‘gattesca’. Naturalmente dal titolo che scherzosamente richiama al greco máche, battaglia, si evince che trattasi di lotta fra gatti personificati dai nomi dolcissimi e spiritosi (Micifuf, Marramaquiz, Zapaquilda, Michilda). Ovviamente l’argomento è amoroso e questi pelosi amici lottano per conquistare la bella gatta Zapaquilda con Michilda a far da pacere. L’attenta organizzazione ha provveduto anche a procurare mascherine da gatti per il pubblico, visto che siamo in periodo carnevalesco, e così l’entusiasmo dei bimbi è stato ancor maggiore.

La partitura composta da Orazio Sciortino è fortemente didascalica ed inevitabilmente onomatopeica: come detto infatti la voce narrante sembra uscire dallo spartito e rendere viva nei momenti più opportuni l’immagine di ciò che accade nella favola. Ecco che come guizza il narratore in giro per il palco, tale è la musica che sembra quasi miagolare, graffiare addirittura, ed esplodere di colori durante la battaglia dei mici. Gli intrecci di questo lavoro musicale trovano un preciso collante non solo nella direzione dello stesso compositore, ma anche nella narrazione strumentale di Piercarlo Sacco, violinista di sensibilità evidente, che esalta il filo conduttore della composizione in un dialogo perfetto con orchestra e voce narrante. Il suo ‘Augsburger’ del Diciottesimo secolo ha un suono limpido e straordinario che si esalta nelle acutissime note da cui sembra quasi di sentire il miagolio e tutti i sinuosi versi che i nostri amici felini sono in grado di produrre. Pur se molto complicata musicalmente, la durata giustissima e l’insieme di sensazioni uditive e quasi visive che trasmette questa composizione la rendono molto avvicinabile poiché molti sono anche i momenti gustosamente melodici che contribuiscono a creare una alternanza tra ‘scatti’ (felini) ed un morbido ‘mantello’ che avvolge il racconto. Delizioso il bis con la Kindersinfonie di Leopold Mozart (attribuzione ancora non certissima), in cui tra suoni animaleschi e trilli di giocattolini, anche un adorabile bimbo del pubblico ha diretto l’orchestra al posto di un complice e divertito Orazio Sciortino.

Successo pieno con tanti piccoli saliti sul palco interessati a scoprire gli strumenti musicali al termine.

Maria Teresa Giovagnoli

FOTO OPV

 

BORODIN, KNJAZ IGOR (IL PRINCIPE IGOR) - TEATRO VE...
In onda su Rai 5 Lezioni di Suono, registrata in S...

logo mtg footerTutti i diritti riservati